Le dimostrazioni d'amore

    Che cosa ci fa stare davvero bene in una relazione? Non solo con il partner, ma anche con la nostra famiglia e i nostri amici?
    Per conoscere meglio questo aspetto di noi stessi, possiamo porci una domanda: sono una persona che ama le piccole cose o che ha bisogno di grandi gesti?
    Ci sono persone che preferiscono vivere la propria quotidianità con chi amano e avere i propri modi di dimostrare e ricevere affetto, ad esempio nel corso della giornata: l’abbraccio appena svegli la mattina, il bacio della buonanotte prima di andare a dormire, la telefonata in pausa pranzo, preparare il piatto preferito di qualcuno o presentarsi a casa sua con il gelato quando ha avuto una brutta giornata.
    Al contrario, c’è chi sente il bisogno di grandi dimostrazioni. Ora, sta a voi pensare a quanto possano essere grandi perché dipende molto dall’immaginazione e spesso dalla disponibilità di energie, tempo e denaro. Diciamo che per qualcuno potrebbe essere un mazzo di rose in occasione di un anniversario, per qualcun altro un weekend completamente spesato a Parigi.
    Siamo abituati a vedere, magari nel film, questi grandi gesti come qualcosa di necessario per far sviluppare le relazioni con gli altri. Ma è davvero così?
    Per farla breve, diciamo che in una relazione che faccia bene ad entrambi non dovremmo costringerci o costringere l’altro a fare i doppi salti mortali per confermare i propri sentimenti: dobbiamo lavorare alle relazioni, ma non possono diventare il nostro lavoro.
    Il segreto è anche questa volta nella giusta misura: nel trovare l’equilibrio tra cosa ci fa sentire e cosa fa sentire gli altri amati.

    ©2022 Giulia Franco P.iva 04767070289. All Rights Reserved. Developer by Phoenix Image